Biogas Sardegna Green s.r.l.

Linea A - Minibond

La BIOGAS SARDEGNA GREEN S.R.L., con sede legale a Cagliari, è una società costituita nel 2019 che opera nella progettazione e costruzione di impianti industriali. 
L’impresa, con l’emissione di n. 4 minibond dal valore complessivo di € 12.850.000,00, andrà a realizzare e gestire un impianto per la produzione di energia elettrica da digestione anaerobica di sottoprodotti di origine animale (SOA) di 2° e 3° categoria, nel Comune di San Nicolò d'Arcidano, provincia di Oristano, località “Genna Crabile”, SS 126 km 103,750.

Caratteristiche

TITOLO

VALORE NOMINALE

RENDIMENTO

DURATA

Minibond Senior A

€ 5.700.000

6%+25%*EURIBOR6M del valore nominale

31/12/2030

Minibond Senior B

€ 5.650.000

6,01%+25%*EURIBOR6M del valore nominale

31/12/2030

Minibond Junior A

€ 750.000

6% del valore nominale

30/06/2026

Minibond Junior B

€ 750.000

6,01% del valore nominale

30/06/2026

L'operazione

BIOGAS SARDEGNA GREEN S.r.L. ("BSGreen" o l'"Emittente") è una società costituita con lo scopo di realizzare e gestire una centrale elettrica da 635 kWe alimentata da rifiuti animali, non destinati al consumo umano, attraverso un processo di digestione anaerobica, presso il comune di San Nicolò d'Arcidano (OR), Sardegna.

I benefici ambientali attesi da questo progetto sono duplici; da un lato evita che 30.000 tonnellate/anno di Sottoprodotti di Origine Animale, SOA cat 2-3, vengano inviati agli impianti di smaltimento dei rifiuti, contribuendo alla risoluzione di una situazione di emergenza che affligge la Regione Sardegna, dal 2017, per il trattamento di questi materiali, e dall'altro, con il recupero energetico del biogas prodotto, evita l'emissione di circa 1.900 tonnellate di CO2 all'anno. 
Pertanto, l'impianto rientra sia nella categoria di prevenzione e controllo dell'inquinamento che nella categoria delle energie rinnovabili, come richiesto dalle Linee Guida ICMA.

La produzione termica stimata di tale impianto, ipotizzando una fornitura di 30.000 t/a di cat.2/cat.3 ABP, è di circa 6.132 MWh/a, con un relativo autoconsumo di 4.492 MWh/a, mentre la produzione elettrica è di circa 5.153,5 MWh/a con un relativo autoconsumo di 1.600 MWh/a. La produzione stimata di biogas è di 350,24 Nm/h.

Il fabbisogno finanziario complessivo per la realizzazione dell’impianto è stato quantificato per € 14.850.000,00, la cui copertura avviene mediante i n°4 prestiti obbligazionari, suddivisi in n. 2 Senior Secured Bonds e n. 2 Junior Bonds, e mediante l’apporto in equity dei soci, pari a circa il 20% dell’investimento complessivo.

Le quattro obbligazioni, di seguito riepilogate: 
- Senior A da Euro 5.700.00,00 
- Senior B da Euro 5.650.00,00
- Junior A da Euro 750.00,00 
- Junior B da Euro 750.00,00 
sono state quotate sul mercato ExtraMOT Pro3 e classificate "Green Bonds", come definite all'interno dei Green Bond Principles (GBP) da ICMA – International Capital Market Association.

Hanno partecipato alla sottoscrizione delle obbligazioni gli investitori:
 

  • Foresight Group, gestore di Fondi leader nel settore delle infrastrutture e del private equity, con particolare agli investimenti nel settore ambientale, che attualmente gestisce oltre 7.75 miliardi di euro raccolti tra investitori istituzionali, family office e clientela retail. Ha sede legale in Italia e in Inghilterra ma opera come fund manager a livello globale;
     

  • Cheesetake Srl, SPV ex lege n. 130/99 convenzionata con SFIRS S.p.a. per il Fondo Sardinia Fintech. 
    La Cheesetake S.r.l. ha proceduto, per la quota di sua competenza, all’emissione di un titolo ABS oggetto di sottoscrizione da parte degli investitori SFIRS, in nome proprio ma per conto e nell’interesse esclusivo di Regione Sardegna a valere sulle risorse del Fondo Sardinia Fintech, e Confidi Sardegna S.C.P.A., primario Confidi ex 106 con sede a Cagliari e operatività prevalente, seppur non esclusiva, in Sardegna.  


La SFIRS S.p.A., quale Soggetto Gestore del Fondo Sardinia Fintech, ha sottoscritto una quota di titoli ABS emessi dalla Chessetake Srl pari al 36% dell’intero paniere di n. 4 minibond della BS Green Srl - dal valore nominale di € 4.585.000,00 - a valere sulle risorse rivenienti dal Fondo Sardinia Fintech.
La sottoscrizione è stata autorizzata dal Centro Regionale di Programmazione con Determinazione n. 5372/766 del 15.07.2021.

Maggiori informazioni sull’impresa e sull’investimento sono disponibili al seguente link.